Home » New Media

New Media

Pixel Age, l'esperienza insegna

L’esperienza personale e le competenze dei componenti Pixel Age nello sviluppo e nell'impiego delle nuove tecnologie per la comunicazione sono ultraventennali. Siamo stati i primi, seppure in precedenti esperienze produttive, a lavorare con la Realtà Virtuale (RV) in Italia, i primi a sperimentare le possibilità del multimedia, i primi a esplorare nuove strade e nuovi strumenti di produzione nel campo delle animazioni digitali. I percorsi individuali di formazione e le competenze maturate non sono solo di tipo tecnico, ma abbracciano discipline e campi diversi, dalla comunicazione alla grafica, dal design alla progettazione di eventi. La pluralità di esperienze acquisite e la continua osmosi fra esse ha permesso e permette di ottenere risultati operativi di altissimo livello utilizzando un innovativo modello di struttura produttiva distribuita. 

 

 Pixel Age opera in questi settori dei New Media:

 

  • Siti web HTML, CMS, Flash
  • Realtà Aumentata (agumented reality) e applicazioni web-based per computer e smartphone

  • Video, HDTV e stereoscopia 3D, web TV, video streaming via web

  • Animazioni 2D e 3D

  • Editoria multimediale, giochi e advergames sia stand-alone che web-based

  • Navigazione e interazione di spazi e architetture (RV)

  • Sistemi interattivi avanzati per la comunicazione

 

Realtà Virtuale e Mondi 3D interattivi

Realtà Virtuale e Mondi 3D interattivi -  Pixel Age

L'esperienza dei componenti Pixel Age nella Realtà Virtuale inizia nel 1992, con realizzazioni all'avanguardia che ci hanno permesso di sviluppare una metodologia di lavoro interdisciplinare, indispensabile per concepire prodotti che raggiungano lo stato dell'arte quanto a tecnica e tecnologia, ma che abbiano anche uno spessore culturale e di contenuti molto raro da trovare nelle realizzazioni di altri, che usano gli strumenti senza coglierne (e quindi, senza comunicarne) il senso profondo. Pixel Age ha dedicato molte risorse alla ricerca e sviluppo, arrivando a rilasciare un propio motore 3D per la realizzazione di applicazioni 3D interattive, game e applicazioni scientifiche.